Centro Nazionale Sviluppo Competenze in Natura

Campi Protagonismo Giovanile 14-17 anni

Chiamarli campi estivi è riduttivo. Quelli che proponiamo è una grande occasione di crescita e sviluppo, attraverso attività in natura e percorsi educativi consolidati.

Quello che faremo è creare situazioni che richiedono in qualche modo di essere risolte; qua i ragazzi e le ragazze sono chiamati a tirar fuori le proprie capacità per capire come affrontare insieme le situazioni che si presentano; è l’occasione anche di lavorare sulle proprie difficoltà e scoprire in sé stessi anche capacità rimaste nascoste, o quasi, fino ad oggi.

 E saranno poi i ragazzi stessi a definire come, quando e in che modalità strutturare l’azione risolutiva; ciò in gruppi all’interno dei quali vi sarà collaborazione e spirito partecipativo.

A volte ci dimentichiamo che la semplicità è l’arma più potente che abbiamo per poter stare bene.

Spesso ci dimentichiamo il suono del vento fra le fronde degli alberi, lo scroscio ritmico e infinito dell’acqua di un torrente, il cantare delle cicale alla sera, e il movimento della testa che guarda all’insù e scopre la profondità del cielo stellato.

Spesso, quindi, ci dimentichiamo il suono della vita. Che non necessariamente deve essere la vita che scegliamo di fare. Ma occorre ricordarsi questi suoni, per ricordarsi la semplicità.

Noi è in questo contesto, di Natura, che creiamo i presupposti per lavorare con i ragazzi e le ragazze, sullo sviluppo di un qualcosa di fondamentale per affrontare la vita: le competenze. Ma come facciamo a lavorare sulle competenze? Creiamo l’ignoto. Una palestra in cui approntare soluzioni nuove a problematiche sconosciute (problem solving) e di essere in grado di farlo con modalità di relazione attiva e propositiva con i coetanei e nei contesti sociali e lavorativi (soft skills). Sviluppiamo quindi gli strumenti per poter affrontare la vita, per poter raggiungere fin da subito i sogni, gli obiettivi di vita che giovani hanno.

Insieme ai ragazzi troviamo gli strumenti per affrontare questo ignoto il quale è legato ad un quesito vero ma che non può essere risolto semplicemente con delle nozioni; risolvere non con un “compitino”, ma con l’uso dell’ingegno: trovare soluzioni geniali a problematiche reali.

Per fare questo noi mettiamo nelle condizioni i ragazzi e le ragazze di essere in prima persona per trovare la soluzione, di essere loro i protagonisti del proprio presente, di essere loro gli artefici della soluzione. Non condizionata dal mondo degli adulti. Un vero protagonismo giovanile in cui i ragazzi e le ragazze decidono, insieme, la soluzione ad un problema.

Tutto questo avviene in un contesto naturale di pregio qual è quello del Bosco di Sant’Antonio, area protetta a livello Europeo sotto la Rete Natura 2000. La natura è la migliore palestra per sviluppare queste competenze ma è anche il luogo necessario affinché i ragazzi e le ragazze stiano bene. In un contesto naturale con queste prerogative ci si può effettivamente disconnettere, si può prendere consapevolezza delle proprie capacità e del proprio presente, per poi osservare in maniera più chiara il proprio futuro. Siamo scevri da preconcetti e artificiosità sociali. Siamo noi.

La natura ci permette di stare, di fermarsi un attimo e prendere consapevolezza di noi stessi.

Di essere anche un po’ più lenti e tranquilli, per sedimentare la vita e creare la persona, per instaurare amicizie durature.

Dove

Il contesto educa.
Ed è fondamentale che il contesto sia giusto. Per questo motivo i campi verranno svolti in un luogo davvero particolare e speciale, in cui la natura nella sua essenza più vera fa da padrona: nel centro Case di Sant’Antonio, all’interno dell’omonima foresta, vicini alla Riserva Statale Biogenetica di Vallombrosa sul Pratomagno.
Il Bosco di Sant’Antonio, insieme alla Foresta di Vallombrosa, è un area naturale ricchissima di specie vegetali e animali, tento importante da essere protetta a livello europeo con la Rete Natura 2000 (SIC Bosco di Sant’Antonio e Foresta di Vallombrosa).
Il luogo di ritrovo sarà l’Antica Foresteria di Tòsina (Pelago, Fi), dove faremo punto base. 

Date

Turno progetto “Siete Presente 2024“: Domenica 28 luglio – Sabato 3 agosto

Turno A: Domenica 4 – Sabato 10 Agosto

Turno B: Domenica 18 – Sabato 24 Agosto

Turno C: Domenica 25 – Sabato 31 Agosto

Costo

Il costo è di 470€ 

+ 2,50€* per la tessera associativa all’associazione di Volontariato Gruppo Perché No? ODV-ETS

I ragazzi iscritti agli Istituti Scolastici

  • ISIS A. Gramsci – J.M.Keynes (Prato);
  • Istituto Statale Superiore Ernesto Balducci (Pontassieve);
  • Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino (Firenze)

E/o per i ragazzi e ragazze residenti nei comuni di

  • Pelago;
  • Reggello;
  • Rignano

Avranno prezzo dedicato secondo la convenzione in atto con i suddetti Istituti e Amministrazioni

Per Iscriversi

Per Iscriversi occorre prendere visione della Scheda Informativa e compilare il Modulo di Iscrizione Online che potete trovare qua:

Progetto Siete Presente - Giovani Sì Regione Toscana 2023

Incotro di Restituzione in Regione Toscana

Incontro di restituzione del progetto "Siete Presente 2023" in Regione Toscana alla presenza di Bernard Dika, portavoce del Presidente della Regione e Luigi Paccosi Presidente CESVOT

Seguici sui social

Effetto Foresta, sviluppo delle competenze in natura, attività educative con le scuole, esperienze in residenziale per consolidamento del gruppo, immersioni in foresta, escursioni notturne e tanto altro!

Effetto Foresta® ATS –  Capofila Gruppo Perché No? ODV – Sede Legale Loc Tòsina 3, 50060 Pelago (Fi) – C.F. 94183000481       Privacy Policy-